Browsed by
Mese: gennaio 2019

THE CASUALTIES + OVERCHARGE @ New Ideal, Magenta

THE CASUALTIES + OVERCHARGE @ New Ideal, Magenta

Frankie, da buon tamarro, va a vedersi i Casualties: in alto le creste! Da poco pubblicato il nuovo album “Written In Blood”, gli street/metal/punx Casualties si imbarcano in un mastodontico tour europeo costituito da 45 date, tra cui 3 in Italia, la prima delle quali al New Ideal di Magenta, alle porte di Milano. Creste colorate, borchie e toppe è ciò che mi trovo davanti appena arrivo al New Ideal, ex Decibel. è la prima volta che torno al locale…

Read More Read More

Underdogs

Underdogs

Sottovalutati, sfortunati, perdenti. In questa nuova rubrica vogliamo raccontarvi gli album che per noi sono veri capolavori ma che in pochi hanno considerati, che non hanno ottenuto considerazione e apprezzamenti…insomma gli album più punk del mondo punk!

New York Ska Jazz Ensemble @ Ht Factory Seregno (MB)

New York Ska Jazz Ensemble @ Ht Factory Seregno (MB)

Solito raduno natalizio per i New York Ska Jazz: Skalos ci va e, con un pò di ritardo, ce lo racconta! Iniziano le vacanze natalizie e, come da tradizione ormai da anni, è tempo di tour invernale per i New York Ska Jazz Ensemble. Questa volta suonano all’ HT Factory (ex Honky Tonky) di Seregno, posto vicinissimo a casa, così posso andare molto presto per scambiare quattro chiacchiere con loro. Passo in camerino e mi bevo qualche birra con Fred Reiter…

Read More Read More

INJECTION: S/T – Flamingo Records

INJECTION: S/T – Flamingo Records

Il nostro Frankie ci racconta del nuovo EP dei genovesi Injection, prossima uscita dell’ottima Flamingo Records! Mi giunge tra la mani il nuovo 7” EP degli Injection in pubblicazione il 23 febbraio per Flamingo Records. I ragazzi vengono da Genova, sono in pista da un paio di anni e hanno all’attivo 2 EP. Con questo nuovo lavoro si continua il discorso dei lavori precedenti: non ci sono particolari cambi di rotta dal punto di vista del sound, che resta un…

Read More Read More

Disappearing toy: Therapy for the problematic minds of the movement

Disappearing toy: Therapy for the problematic minds of the movement

La prima recensione del 2019 è davvero particolare: mi contattano (non so come) questi ragazzi dalle Filippine per chiedere un parere sul loro nuovo album…le Filippine! non mi immagino proprio come possa essere fare punk laggiù… Il disco, lo dico subito, è davvero low-fi: la registrazione ricorda quelle cassettine della nostra gioventù che ti arrivavano sui banche di scuola registrate e riregistrate 1000 volte: l’effetto che si crea è un pò fastidioso, occorre abituarsi un pò. I ragazzi fanno un…

Read More Read More