Braekmatt Fastgyver – the light inside is over but I still deliver

Braekmatt Fastgyver – the light inside is over but I still deliver

EP di cinque canzoni per i milanesi Breakmatt Fastgyver (nome che a me piace molto, chi non ricorda la serie cui allude e la sua fantastica sigla?)

I ragazzi fanno un punk-rock alla Dead to me o quello che una volta i ben informati chiamavano orgcore alla Off with their headsvoce roca e passo incazzato. Ci sanno fare e la cosa che maggiormente colpisce è la freschezza e varietà del suono che oserei dire essere inedita per un gruppo italiano. Riff che si susseguono ricercati e cambi di ritmo continui e ripetuti.

Grandissimo esempio l’abbiamo in the gardens at night che inizia con un riff davvero sublime. Per me questa è la traccia più azzeccata assieme alla malinconicissima my roommates, the devil.

Bella anche la copertina che rappresenta un distributore di merendine con la frase del titolo dell’EP.

La pecca per me è quella del genere (non certo il mio preferito), manca un pò la hit, manca un pò il ritornello che ti rimane in testa, ma i quattro milanesi sono sicuramente una gran bella scoperta!

Teniamoli d’occhio e attendiamoli sulla lunga distanza (magari un pò più dolci e meno incazzati)!

27tommy

Tracklist:

1-To Asuka

2-The gardens at night

3-We’re a team, we stick toghether

4-My Roommates, the Demons

5-Five

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *