The Enthused -Compromise -Lostdog & No Reason & Sbam Records

The Enthused -Compromise -Lostdog & No Reason & Sbam Records

L’album dell’anno, punto! Questa dovrebbe essere la recensione del nuovo lavoro, il terzo, dei lodigiani Enthused.

Cerco di entrare nel merito: non conoscevo il quartetto, attivo dal 2010 e faccio fatica ad inquadrarli in un solo genere: fanno un mix tra pop-punk e harcore con ritmo sempre sostenuto manumerissime variazioni sul tema.

La particolarità è l’attitudine più hardcore mitigata da una voce che definirei college-punk: ci sono riff tiratissimi che contrastano con questa voce mooolto pop, figata!

si possono accostare a Nofx e Millencolin per alcuni stacchi, ai Blink 182 con una spruzzata di MXPX, e ci rivedo anche qualche pezzo dei Less than Jake: non ci avete capito un cazzo, vero? La realtà è che questi hanno il loro stile!

Provo ad entrare nel merito: si inzia con Fucking up: gran bella canzone con ritmo subito altissimo e con un fantastico ritornello;

Si rallenta solo un pò per She’s my medicine, una romantica love song, per arrivare ad una delle mie preferite: Punk Rock Queen con un intro molto pestato che ricorda i Nofx e un’altro gran ritornello.

Abbiamo poi All I ever Needed: fantastica! La ascolto da giorni e non mi passa dalla testa “I don’t wanna forgetting things, I don’t wanna regretting things”, sembrano i Masked Intruder molto più tirati.

Full discosure è un mix tra Millencolin e Off with their heads con un cambio di voce a metà che porta con sè un gran basso in evidenza.

18 Hour Drive ha cambi di ritmo continui con un riff molto hardcore e una vece sempre molto pop, il ritornello poi ti si appiccica in testa.

Tra le mie top anche Take me home, con le due voci che fanno a botta e risposta e il ritornello “what happen to my masterplain?” che ancora una volta diventa un chiodo fisso.

Si finisce con Aliens, l’unica dove il ritmo fa tirare il fiato: una ballad cadenzata dal ripetuto “I hope you find your aliens” .

Un album fantastico, da avere: difficile da descrivere per i numerosissimi riferimenti e dunque uno stile davvero unico, un suono fresco ma che piace anche ad un vecchietto come me!

Promossi in pieno!

27tommy

Tracklist

1.Fucking Up 02:17
2.She’s My Medicine 02:58
3.Punk Rock Queen 02:34
4.Hostel Girl 03:25
5.All I Ever Needed 02:41
6.Full Disclosure 02:35
7.18 Hour Drive 02:28
8.Anxiety 02:34
9.Take Me Home 02:50
10.Random Thoughts 03:02
11.Aliens 03:16

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *