Marky Ramone Blitzkrieg @ Finalment l’è Venerdè, Merate (LC)

Marky Ramone Blitzkrieg @ Finalment l’è Venerdè, Merate (LC)

Dapo ci ha preso gusto ed è andato a sentire il parruccone Marky…
Domenica 14 luglio, decimo anniversario di Finalment l’è Venerdè. Siamo a Cassina Fra Martino,
frazione di Merate. Non è la solita sagra della salamella e birra, quest’anno hanno fatto le cose in
grande. Ospiti d’onore niente meno che Marky Ramone coi suoi Blitzkrieg e alla chitarra Greg Hetson dei Bad Religion!
Anche questa volta il meteo non è dei migliori. Si anticipa l’evento di un’ora per probabili temporali.
Aprono il concerto i Los Fuocos, si spazia dal classico rock’n’roll al più energico hard rock, pezzi
loro e grandi classici.
Il meteo regge. Il pubblico aumenta. Generazioni a confronto. Il fotografo di fianco a me mi
racconta che vide i Ramones nel 1980. Tanta invidia, io non ero ancora nato. Gente di tutte le età.
Sono circondato da over40 e over50.
Ed eccoli salire sul palco. Alla voce Pela SCB , al basso PUMA. Breve saluto e via veloci come il
classico stile Ramones. “Buonasera Merate! Questa è Rockaway Beach! 1, 2, 3, 4! Una scaletta
ricca, una canzone dopo l’altra (perdonatemi, ma non ricordo l’ordine preciso, e ne avrò dimenticata
qualcuna):
Teeneage Lobotomy,
I Wanna Be Your Boyfriend
(e qui Pela adocchia una ragazza in prima fila)
Sheena Is A Punk Rocker,
Do You Wanna Dance,
Judy Is a Punk,
Beat On The Brat,
I Wanna Be Sedated,
Surfin’ Bird,
Loudmouth,
I Don’t Want To Walk Around With You,
Gimme Gimme Shock Treatment,
I Just Want To Have Something To Do,
Needles And Pins,
Rock’n’Roll High School,
Havana Affair,
Commando,
53rd & 3rd,
Oh Oh I Love Her So,
Let’s Dance,
I Believe In Miracles,
The KKK Took My Baby Away,
Pet Sematary,
Chinese Rock,
Pinhead,
I Can’t Make It On Time,
Don’t Come Close,
Cretin Hop,
Have You Ever Seen The Rain
(cover dei Creedence Clearwater Revival)
Spiderman,
R.A.M.O.N.E.S.
Si salta, si canta e si poga.
Breve pausa e poi, in occasione dell’imminente compleanno di Marky e del decimo anniversario
della sagra, ecco Happy Birthday. A seguire la cover diWhat a Wonderful World. Gran finale con Blitzkrieg Bop.
Che dire, è la terza volta che lo vedo. 1 ora e mezza di concerto, un Marky instancabile e sempre in
grande forma.
Dapo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *