Polluzioni Spontanee -Grazie per l’inchino-

Polluzioni Spontanee -Grazie per l’inchino-

Non si nascondon0 certo dietro un dito i tre ragazzi sardi.
  • Nome: polluzioni spontanee.
  • Come ci definiamo: stupid punk rock.
  • Copertina: l’avete vista?
Direi che non serve La signora in giallo per intuire che i quattro facciano il classico punk rock demenzial-sessuale cantato in italiano.
Dico la verità, a me i gruppi troppo volgari non piacciono: sarò bacchettone ma è così! Dunque ascolto il disco quasi solamente per gentilezza (me l’han spedito, lo sento).
E checcazzo devo dire che, a differenza di quanto mi apettassi, il lavoro mi piace: i tre portano a casa alla grande la partita. Non so, la voce è un pò così, i testi (ovviamente) mega demenziali ma il suond è mega orecchiabile, tanto che alla fine lo riascolto, e lo risento ancora…e poi mi ritrovo a canticchiare al lavoro  seduto qui sulla mia car….
 
E quando un disco te lo canticchi al lavoro…c’è poco da fare!
Devo dire che mi fanno impazzire soprattutto le prime tracce: Doparox, scheggia di 58 secondi che può essere il sunto del disco:  dovrei farmi una doccia/video porno sul Pc/ lascio tutto e me ne vado via da qui!
Mi paice anche  mondo bizzarro; non capisco per niente  lo secco, con un testo surreale che parla di coniglietti, folletti…mah!
Lo stile demenzial-sessuale torna prepotente in  ogni volta che (lecco una ….) che potrebbe essere un inno …da birreria.
Credo che la vera hit del disco sia però  culo spietato, parafrasando una vecchia pubblicità: da ascoltare per credere!
Considerazione: non è che il punk italiano sta tornando? Direi che nella sua accezione ironico-demenziale almeno un paio di band si stanno facendo spazio: Spaventapassere e Bad Frog sono realtà da qualche anno, queste Polluzioni Spontanee hanno sicuramente la potenzialità per farsi largo…Bella!
27tommy
1.
Daparox 00:58
2.
Lo Secco 02:12
3.
Mondo Bizzarro 01:58
4.
Ogni Volta Che… 01:10
5.
Puttanna 02:20
6.
Bi-Sogno 02:05
7.
Culo Spietato 03:18
8.
Aurore Boreali 02:10
9.
16N 02:19
10.
Ti Ho Beccata Su You Porn 01:44
11.
Leggero (Castagna Cover) 01:38

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *