The Dumbheads -Tales of Terror -Monster Zero

The Dumbheads -Tales of Terror -Monster Zero

Fanno Punk Rock in Russia? I ragazzi per lo meno hanno fegato!

Dumbheads, quartetto che mi giunge dalle mani (sapienti) del buon Kevin Aper: sono al secondo album ma io non li conoscevo. Vengono da Belgorod, città altrettanto sconusciuta ai confini con l’Ucraina.

Il nome della band mi fa pensare ad un canonico pop punk Ramonico; la copertina ed il titolo sono invece rivelatori di uno stile cupo, alla Misfits.

In effetti l’ascolto del disco lega le due iniziali impressioni, si tratta di un velocissimo mix tra i Ramones e i Misfits: Ramones per durata delle canzoni, velocità e ritmo; Misfits per temi e cori, ed una accennata finalità vocale.

I ragazzi se la giocano sulla lunga distanza (fatto inusuale per i tempi, dove un disco ha al massimo 10 tracce e gli Ep la fanno da padrone, ma, a mio avviso, apprezzabilissimo): 14 canzoni.

Come abbiamo già detto la velocità è la chiave di volta, con durata media di un paio di minuti per pezzo (alcuni superano a stento il minuto). La costruzione delle tracce è molto simile: breve ritornello ripetuto ammanetta con assolini e cori: dunque classicissimo punk-rock.

Il disco è piacevolissimo anche se un pò ripetitivo, i pezzi si somigliano: a mio parere il più azzeccato è tunnel rats, molto cupo e con un gran ritornello.

Li aspettiamo in giro per l’Europa dell’Ovest!

27tommy

1.
Giant Leeches 02:29
2.
Yesterday’s Daydreams 02:07
3.
Gotta Get Away 02:29
4.
Big Mouth 01:18
5.
Tunnel Rats 02:21
6.
Be With You 02:12
7.
Something Did Go Wrong 02:10
8.
Burning Out 01:43
9.
Jurassic Park Nightmare 02:09
10.
Don’t Bother Me 01:45
11.
Event Horizon 02:28
12.
Children of the Corn 02:28
13.
Blood Will Tell 01:11
14.
No Mister No 03:01

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *