Turn Against – Memori + Dear Hearts – Old Shirts

Turn Against – Memori + Dear Hearts – Old Shirts

Doppia recensione: due Ep, due stili molto diversi!

Memori è il quarto EP dei Turn Against, band post-punk/hardcore nata nel Comacchio nel 2016.

Il tema dell’Ep mettere in luce tutto ciò che c’è di sbagliato nella società odierna.
Lo fanno con una scelta strana: più che un EP Memori si può considerare una vera e propria opera musicale di critica sociale, poiché ogni brano è concepito come se fosse un atto, a cui segue un interlude.
I tre atti sono ben arrangiati, molto cupi e carichi di rabbia.
Hanno una durata media insolita per il genere, 7 minuti, ma nonostante ciò scorrono bene.
L’arrangiamento degli interlude è interessante come lo è del resto l’EP stesso.

Questa nuova uscita dei Turn Against segna un grande salto di qualità per originalità, seppur anche i vecchi lavori precedenti del gruppo erano degni di nota. Ci si augura che riescano a ripetersi!

Nick mano fredda.

Tracklist:
1. MEMORI 06:06
2. INTERLUDE A 01:46
3. GIUSTIFICAZIONI 07:10
4. INTERLUDE B 01:50
5. QUIETO VIVERE 06.50

________________________________

DEAR HEARTS: OLD SHIRTS

Dear Hearts, quartetto belga in giro dal 2009, con un album e qualche Ep alle spalle, tira fuori quattro pezzi.
Il suond si rifà dichiaratamente ai Social Distortion e al punk rock più tamarro con schitarratone in primo piano.
Roba da motociclisti Harleysti ma molto ben fatta, registrazione curatissima, doppie voci e cori anthemici.
Il risultato è un sound non nuovo ma coinvolgente e molto piacevole.
Chicca dell’Ep la cover di Hybrid Moments dei Misfits simile all’originale ma ben eseguita.
Teniamoli d’occhio!

27tommy

Tracklist:
1. Dear Hearts 02:57
2. Lost Boy 03:16
3. Old Shirts 03:03
4. Hybrid Moments 01:38

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *