Zoanoids-Self Titled-I Buy records, Hey Pizza!, Endless Detention

Zoanoids-Self Titled-I Buy records, Hey Pizza!, Endless Detention

Avevo sentito parlare molto bene di questo quartetto del Michigan, formatisi recentissimamente (2019) ma subito alla prova del loro primo album.
Devo dire che solo in parte i ragazzi hanno saputo mantenere le (alte) aspettative: sicuramente sono un gruppo interessante e di ottime prospettive, ma questo Selftitled non mi convince al 100%.

I quattro fanno un punk rock (direi Ramonescorese ancora fosse lecito usare questo termine)infarcito di horror e sci-fi.

Appena parte la prima traccia del disco sembra chiaro che il riferimento sia ai Lillingtons, ed in effetti Teeenage warewolf sembra essere una ghost track di Death by TV. Anche la voce del cantante Zoa ricorda molto quella di Kody.

Dunque detto tutto: altra band Lillingotns-style: ennò, pensare questo sarebbe un errore di valutazione.

In effetti già la seconda traccia apre il secondo “filone” del disco: i quattro ammericani amano aprire il gas a martello ed inserire se possibile il NOS tipo Toretto in Fast and Furious.
Ogni tanto piazzano dei tiratissimi intermezzi, addirittura dos fuertes! è una sfuriata di quasi due minuti interamente strumentale.

Proprio questa scelta di infarcire il disco di pezzi tiratissimi e pestati personalmente mi è risultata un pò indigesta: chiaro, siamo nel mondo del punk rock e ci mancherebbe altro che un paio di pezzi tirati non ci stiano, ma qui i ragazzi esagerano un pò per i miei gusti…5 pezzi su 13 sono troppi!

Insomma quello che vien fuori è un disco quasi spezzato a metà con pezzi come Inssmouth o Overlord fighissime tracce punk rock molto melodiche con quella costruzione anni ’90 che tanto ce gusta, ritornelli ben appiccicosi e addirittura le tastierine; ma poi pezzi velocissimi come Michigan che mi stanno un pò stretti.

Credo che le due anime del gruppo trovino la sintesi perfetta in Indifference, sicuramente la mia traccia preferita: tirata ma al tempo stesso molto melodica (e con qualche oh oh oh oh oh).

A mio modesto parere questo non semplice mix di melodia e velocità potrebbe essere la strada per far saltare gli Zoanoids da grande promessa a bella certezza!

27tommy

Tracklist:

1.
Teenage Werewolf 01:30
2.
Driving 01:13
3.
Arms of Ahriman 02:27
4.
She’s Not a Deep One 01:44
5.
Biollante’s Revenge 01:28
6.
Time of Judgement 02:32
7.
Dos Fuertes! 01:54
8.
Innsmouth 02:24
9.
Michigan 01:55
10.
Overlord 02:29
11.
Directive: Solbrain 02:14
12.
Indifference 01:34
13.
Spheres 03:16

Un pensiero riguardo “Zoanoids-Self Titled-I Buy records, Hey Pizza!, Endless Detention

Rispondi a Jo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *