Crancy Crock-Ci Vuol Partecipazione (Live At Bergamo)-Gasterecords, Samoan Records, Musica Per Il Cervello

Crancy Crock-Ci Vuol Partecipazione (Live At Bergamo)-Gasterecords, Samoan Records, Musica Per Il Cervello

Ho conosciuto i Crancy Crock nei primi anni 2000, durante uno dei loro innumerevoli live nella bassa bergamasca.

La prima cosa che mi aveva sbalordito durante quel concerto era la loro padronanza nell’uso delle voci: cantavano in italiano, cantavano tutti e quattro (due chitarre, basso e batteria) e lo facevano in maniera precisa, intonata e con una pacca allucinante, considerata anche la giovane età.

Col tempo, oltre all’amicizia si sono condivise serate, eventi, palchi, ma anche la vita nella “scena” musicale bergamasca e lombarda in generale, dove per una punk-rock band le porte non sono certo ad apertura automatica.

Mi fa quindi molto piacere, dopo aver presenziato sia al loro decennale che al loro ventennale, vederli e ritrovarli ancora attivi, con un progetto in cui hanno sempre creduto, seppure ci siano stati alcuni avvicendamenti nella formazione; sicuramente la loro carriera è un piccolo miracolo dell’underground, ma anche la prova che bisogna continuare a crederci.

Il 21 marzo è stato pubblicato un concerto dal vivo (registrato e trasmesso in streaming nel 2020) grazie alla collaborazione di Gasterecords, Samoan Records e Musica Per Il Cervello, tre realtà bergamasche presenti sul territorio da parecchi anni.

L’evento “Bergamo Strange Music Fest” è stato organizzato l’anno scorso proprio per sensibilizzare e tentare di rimettere in moto la scena musicale e i rispettivi collaboratori anche dietro le quinte, non soltanto le band.

Il concerto si sviluppa sulla falsariga del ‘Greatest Hits’ per la band bergamasca, attraversando tutti gli album (cinque, tra il 2002 e il 2017) e i loro pezzi più conosciuti in vent’anni e oltre di scorribande nel Nord Italia; l’unica eccezione è una cover di ‘I Fought The Law’ di Sonny Curtis, ovviamente ripresa nel celeberrimo mood dei Clash.

Cito ‘Facce Tristi’, ‘Johnny’ e ‘Partecipazione’, tre pezzi piuttosto datati per dare un’idea di quanto i Crancy abbiano sempre avuto le carte in regola per poter diventare una band di spessore nel panorama punk italiano, a dirla tutta anche più di alcune “big” band nostrane che ancora oggi mi fanno venire la pellagra, quando mi capita di riascoltarle… l’unica nota che tengo a precisare su questo album dal vivo è che la resa pressoché impeccabile delle voci e dei cori della band non risalti così bene come sui dischi o nei concerti “veri e propri”, ennesima dimostrazione che per fare uno spettacolo perfetto c’è e ci sarà sempre bisogno della gente, delle persone, dei fan, dell’adrenalina, della tensione, insomma tutte quelle belle cose che attualmente ci stanno mancando come l’ossigeno.

Se li conoscete già, sarà ulteriormente piacevole sentirli in questa dimensione live, dove da sempre ci sanno fare (bravi tutti, ma di batteristi come Pongo onestamente ne ho visti pochi in giro, uno come lui sarebbe la fortuna di qualsiasi band); se siete dei neofiti, ascoltate bene questo documento dal vivo ma subito dopo vi consiglio vivamente di andare a recuperare gli album ‘Non Con Noi’ e ‘Il Gioco Delle Palle’.

Koppo

 

TRACKLIST:

 

  1. Albero Nero
  2. La Ballata Della Cenere
  3. Johnny
  4. Disobbedisco Spesso
  5. 2071
  6. Big Time
  7. The Protagonista
  8. Facce Tristi
  9. Rebus
  10. I Fought The Law
  11. Amo Bernarda
  12. Partecipazione

Un pensiero riguardo “Crancy Crock-Ci Vuol Partecipazione (Live At Bergamo)-Gasterecords, Samoan Records, Musica Per Il Cervello

  1. Bel disco che dà l’idea della band (anche se preferisco “non con noi”)
    Purtroppo la registrazione e il mixaggio hanno molte pecche!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *