Mc Bain-Getting Older

Mc Bain-Getting Older

Continua l’operazione commerciale dei Mc Bain che hanno deciso di vendere tre Ep al prezzo di un album: noi li seguiamo a ruota e abbiamo deciso (in questo momento ma poi smentiremo la nostra decisione dimostrando il nostro inflessibile carattere) di far recensire le tre parti a tre persone diverse così da creare ancor più confusione. (Qui la recensione del primo del nostro Lupo.)

Andiamo al sodo: il secondo dei tre Ep è fighissimo! Punk rock o pop punk di scuola Lookout fatto come si deve con cori e velocità a mille. cinque canzoni che spaccano il culo e che rimangono intesta fin dal primo ascolto. La pecca mi sembra solamente l’eccessiva velocità del lavoro  (saranno 5-6 minuti in tutto): quindi disapprovazione totale per la trovata commerciale di dividere il disco in tre parti!

Si parte con don’t wanna die next to you con grandissimo coro e più voci, anthem totale! si prosegue con due minelle sotto il minuto, Joker e Homesick che tengono il l’acceleratore premuto alla fast and furious; ma la vera perla dell’Ep è pay to play che ha un ritornello tanto semplice quanto appiccicosissimo e affronta un tema molto ben noto alle piccole band.

La chiusura è lasciata ad un pezzo sperimentale: don’t tell me goodbye, con supporto di voce femminile, è un pezzo che sembra rubato ad un gruppo dance tedesco degli anno ’80 con tanto di tastierina. La vedo perfetta alle tre di notte dopo numerosi cocktail al Dr Creatur….

27tommy

Tracklist:

1-don’t wanna die next to you

2-Joker

3-Homesick

4-Pay to play

5-Don’t tell me goodbye

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.