Browsed by
Mese: dicembre 2021

Snotty Cheekbones-Avanti!-Monster Zero Records

Snotty Cheekbones-Avanti!-Monster Zero Records

Proprio in questi tempi di quarantene e di (discutibili e, a mio parere, piuttosto inutili) classifiche sugli album migliori dell’anno, mi passa tra le mani il disco degli Svizzeri Snotty Cheekbones. Devo onestamente dire di non averli mai sentiti nominare, ma leggo che erano in giro parecchi anni fa e che si son presi una leggerissima pausa di riflessione che dura dal 2008 (!). Che dire? I 15 anni di pausa han fatto un gran bene! Il loro lavoro, Avanti!,…

Leggi tutto Leggi tutto

Animols-2-Monster Zero Records

Animols-2-Monster Zero Records

Gli spot TV mi hanno sempre fatto impazzire, in particolare i jingle che ti si appiccicano in testa e che, a distanza di anni, ancora canticchi sotto la doccia senza ricordare come e quando ci sono entrati. Per chi come me era ragazzino negli anni ’90  la stella di Negroni/ vuol dire qualità o Granturchese c’è n’è uno/come lui non c’è nessuno, senza considerare i mitici Mercatone dell’arredamento/di Fizzonasco e gira gira gira/scegli rotowash sono sostanzialmente compagni di vita. Ecco, gli Animols…

Leggi tutto Leggi tutto

Sugus – Tolai! (Monster Zero Records, CGTH Records, Snap Records)

Sugus – Tolai! (Monster Zero Records, CGTH Records, Snap Records)

Arrivare al quarto album è un traguardo per ogni band. Se il terzo è quello decisivo per capire se una band ci è o ci fa, il quarto può essere ancora più importante per una conferma definitiva. I Sugus, band di Madrid attiva dalla seconda metà degli anni ‘00, quel terzo disco l’aveva indovinato. Infatti “1995”, uscito nel 2018 per Monster Zero Records e Rufus Recordings, aveva lasciato il segno con 14 tracce dirette e taglienti ma sempre melodiche, tanto…

Leggi tutto Leggi tutto

Old City – Self Titled ep (2021, Autoprodotto)

Old City – Self Titled ep (2021, Autoprodotto)

La vita non la smette proprio mai di stupirti. Quando pensi di averle viste o sentite tutte, stai tranquillo che ti stai sbagliando perché qualcosa è proprio lì pronto per smentirti. È un po’ quello che mi è successo quando ho ricevuto il primo EP degli Old City da recensire: nella mia vita ho passato più tempo ad ascoltare musica che a nutrirmi, ma io una roba del genere non l’avevo mai sentita né tantomeno immaginata. Questi due rapper di…

Leggi tutto Leggi tutto

Turnstile + Gag @ Sound Stage, Baltimora (USA)

Turnstile + Gag @ Sound Stage, Baltimora (USA)

Live report direttamente dagli USA: concerto Turnstile+Gag in quel di Baltimora. Invidia a 1000! Thanx a lot to our new pal Manelle!  Al mio arrivo sul posto circa un’ora prima dello show, la gente è già ammassata attorno all’edificio. Le persone in fila sono gasate e sentirle parlare di quanto folle sarà la notte che ci aspetta contribuisce già a far crescere l’energia attorno a questo evento. Una volta dentro mi si presenta subito il banchetto del merch che è…

Leggi tutto Leggi tutto

Steve J. Allen – Contrast (2021, Studio III Recordings)

Steve J. Allen – Contrast (2021, Studio III Recordings)

Sono tornati gli anni 80, coi K-Way coloratissimi e le Timberland da Paninari. Sono tornati gli anni 90, con le cassettine e le pance di fuori. Per quanto pensi che le mode siano di passaggio, prima o poi te le ritrovi di fronte e forse è anche il caso del Gypsy Punk. Qualcuno si ricorderà di quando i Gogol Bordello ridiedero visibilità alla Side One Dummy all’inizio degli anni 10: un successo apparentemente inspiegabile ma capace per qualche motivo di…

Leggi tutto Leggi tutto

Bad Frog, the Vinyl, Massi Lanciasassi, Carlos Kaiser@Barrios Live (Milano)

Bad Frog, the Vinyl, Massi Lanciasassi, Carlos Kaiser@Barrios Live (Milano)

Stanno diventando una bella consuetudine questi aperipunk pomeridiani organizzati dal buon vecchio Max Galli in quel del Barrio’s , estrema periferia Sud Milanese. Dopo il primo appuntamento (vedi qui) di quando ancora si poteva uscire con giubbettino di jeans, si riprende nel freddo sconsiderato del mega ponte di San’Ambrogio. In effetti il timore era la mancanza di pubblico, visto il lungo ponte milanese che invitava ad un viaggetto. Direi che, ad occhio, qualche faccia nota mancava, ma che tutto sommato…

Leggi tutto Leggi tutto

Coconut Planters-Upset Hopes-Flamingo Records

Coconut Planters-Upset Hopes-Flamingo Records

  Continua la scia positiva del melodic hardcore made in 2021 grazie all’ormai imminente uscita del primo disco dei piemontesi Coconut Planters. Flamingo Records, che licenzia l’opera, sembra voler fare davvero le cose in grande, tant’è che ad essere onesti la prima cosa che mi ha colpito positivamente del progetto è il press kit di presentazione dell’album: semplice, ricco al punto giusto e dotato di quegli approfondimenti su artwork e recording studio che sinceramente ho visto poche volte in “carriera”….

Leggi tutto Leggi tutto