Browsed by
Tag: 27tommy

the Hotlines -self titled- devil’s jukebox records

the Hotlines -self titled- devil’s jukebox records

Quando Frankie mi ha proposto questa nuova rubrica, underdogs, subito mi è venuto in mente questo disco, così per ripassarlo me lo son piazzato in macchina e…non riesco più a toglierlo, mi si è incastrato nel lettore CD e nel cervello! gli Hotlines, punk band di Brighton, Regno Unito, nel 2008 tiravano fuori un disco che definire capolavoro è poco; il riferimento più immediato sono i primi Green Day (di Kerplunk) con un pizzico di Queers e una spruzzata di…

Read More Read More

Drublic -14 Gunshots-

Drublic -14 Gunshots-

Un gruppo che si chiama Drublic non può che avere una stella polare: i NOFX, i “vecchi” Nofx…ed in effetti questi tre ragazzi non cascano lontano dall’albero. 14 canzoni di hardcore melodico vecchia scuola, alla Fat Mike e soci, o, se volete, alla Lagwagon, Pennywise, Millencolin e chi più ne ha più ne metta. I tre vengono da Firenze, nella presentazione sul loro sito dicono di essere una punk band amatoriale: in realtà il disco è molto meno amatoriale del previsto:…

Read More Read More

Punk Freud-Pharmaco EP-

Punk Freud-Pharmaco EP-

I Punk Freud sono arrivati a gettar scompiglio nella redazione di irritatepeople: già la loro presentazione appariva perlomeno strana: Siamo i Punk Freud, fondatori e unici esponenti del punk psicoanalitico: la nuova scienza nata per debellare le nevrosi che affliggono il nostro tempo. Siamo profondi come una cripta e illuminanti come una corretta interpretazione psicoanalitica. Nei freddi meandri dei nostri cuori, rischiarati da flebili lumi a petrolio, albergano: Lovecraft e i Cramps, i Misfits e Sigmund Freud, i Joy Division e…

Read More Read More

Disappearing toy: Therapy for the problematic minds of the movement

Disappearing toy: Therapy for the problematic minds of the movement

La prima recensione del 2019 è davvero particolare: mi contattano (non so come) questi ragazzi dalle Filippine per chiedere un parere sul loro nuovo album…le Filippine! non mi immagino proprio come possa essere fare punk laggiù… Il disco, lo dico subito, è davvero low-fi: la registrazione ricorda quelle cassettine della nostra gioventù che ti arrivavano sui banche di scuola registrate e riregistrate 1000 volte: l’effetto che si crea è un pò fastidioso, occorre abituarsi un pò. I ragazzi fanno un…

Read More Read More

TANA DEL VERME: TANA DEL VERME, This is core records

TANA DEL VERME: TANA DEL VERME, This is core records

“siamo la nostalgia di una generazione cresciuta con il punk /che non vuole mollare non vuole rinunciare alla propria identità…” cantano così questi tre ragazziunavolta nell’ultima canzone, disco punk. E anche se arriva alla fine dell’album questo è il manifesto del loro lavoro: tre amici con alle spalle esperienze varie in gruppi punk italiani che si mettono insieme evocando gli anni ’90, non solo con i testi ma con l’approccio e la sonorità tipica di quel periodo. In effetti ascoltando…

Read More Read More

Jagger Holly: The last of the international playboys Monster Zero Records

Jagger Holly: The last of the international playboys Monster Zero Records

Nel giro di un paio di settimane la Monster Zero si conferma etichetta di riferimento per il punk-rock-ramonescore sfornando gli album di Mugwumps (appena recensito) e Jagger Holly, band di amici austriaci di Innsbruck. E se il primo disco mi era piaciuto un sacco questo forse è ancora meglio! Conosco poco questa band che però è formata da ex di Johnie 3 e dal cantante dei Dee Cracks: come dire vecchi lupi di palco che non perdono il vizio…e subito…

Read More Read More

Fuori dalla Band+Andrea Rock and Nicholas Johnson and the Same old Strangers@ Birrificio Railroad Seregno (MB)

Fuori dalla Band+Andrea Rock and Nicholas Johnson and the Same old Strangers@ Birrificio Railroad Seregno (MB)

Serata folk-rock al birrificio, con tanto Midwest Usa e una spruzzata d’Irlanda: pioggia fuori, birra, chiacchere e chitarra acustica dentro. Avrete ormai capito che non sono esattamente un amante del genere ma la serata è piacevole, gli amici tanti e la birra scorre come al solito: questo basta e avanza. Per primi sul solito palco improvvisato a terra tra fusti e fermentatori (non posso che continuare a dire che questo è il locale più punk del mondo) ci sono i…

Read More Read More

Mugwumps -Clown War Four -Monster Zero Records

Mugwumps -Clown War Four -Monster Zero Records

L’Austria si conferma un Paese in fermento dal punto di vista del punk-rock ramonescore: almeno tre band tengono alte la bandiera dei fratellini, Dee Cracks, Jagger Holly (che a breve escono con un album) e Mugwumps…non male per un paese di montanari crucchi! Ho sentito per la prima volta i Mugwumps ad un Monster Zero Mash (il padre del Punk Raduno) a Bergamo anni fa e mi avevano conquistato con la cover di and I will be with you dei…

Read More Read More

School Damage: Hello, Cruel World

School Damage: Hello, Cruel World

La redazione di www.ibuyrecords.it mi invia il nuovo disco degli School Damage che hanno prodotto in collaborazione con Rad girlfriend e Brain Candy. Il nome della band, la loro provenienza (Canada) e sopratutto chi mi ha inviato le tracce mi fan subito pensare che si tratterà di punk o pop-punk Lookout stile: in effetti è così solo in parte; gli School Damage, che non conoscevo, non possono essere inquadrati in un solo genere:  mescolano pop punk con punk rock e…

Read More Read More

Sunset Radio All the colors behind you

Sunset Radio All the colors behind you

I Sunset Radio sono una pop-punk band di Ravenna, mi scrivono per un’opinione sul loro secondo album: ecco qui! Disco che ti riporta all’inizio degli anni 2000 e che potrebbe stare nella colonna sonora dei vari American Pie: pop punk (o college punk) che a tratti rimanda all’ hardcore più melodico a tratti al power pop. Come sonorità potremmo inserire la band al fianco di Simple Plan e Good Charlotte. Questo è il loro genere e lo sanno fare bene:…

Read More Read More