Browsed by
Tag: pop-punk

LIGHT YEARS – AFTERLIFE – RUDE RECORD

LIGHT YEARS – AFTERLIFE – RUDE RECORD

Frankie ci recensisce il nuovo disco dei Light Years, quartetto di pop punk made in Usa… Ammetto che prima di trovarmi questo disco tra le mani, non avevo mai sentito parlare degli Light Years. I 4 ragazzi di Cleveland, OH a partire dal 2009 si sono fatti strada nella scena pop-punk americana grazie a tour insieme a Neck Deep, Knuckle Puck, State Champs e Four Year Strong e alla loro partecipazione al Vans Warped Tour del 2014. Questo Afterlife rappresenta il loro…

Read More Read More

Mugwumps -Clown War Four -Monster Zero Records

Mugwumps -Clown War Four -Monster Zero Records

L’Austria si conferma un Paese in fermento dal punto di vista del punk-rock ramonescore: almeno tre band tengono alte la bandiera dei fratellini, Dee Cracks, Jagger Holly (che a breve escono con un album) e Mugwumps…non male per un paese di montanari crucchi! Ho sentito per la prima volta i Mugwumps ad un Monster Zero Mash (il padre del Punk Raduno) a Bergamo anni fa e mi avevano conquistato con la cover di and I will be with you dei…

Read More Read More

Sunset Radio All the colors behind you

Sunset Radio All the colors behind you

I Sunset Radio sono una pop-punk band di Ravenna, mi scrivono per un’opinione sul loro secondo album: ecco qui! Disco che ti riporta all’inizio degli anni 2000 e che potrebbe stare nella colonna sonora dei vari American Pie: pop punk (o college punk) che a tratti rimanda all’ hardcore più melodico a tratti al power pop. Come sonorità potremmo inserire la band al fianco di Simple Plan e Good Charlotte. Questo è il loro genere e lo sanno fare bene:…

Read More Read More

CITY MOUSE + MURDERBURGERS @ Ligera, Milano – 11/10/18

CITY MOUSE + MURDERBURGERS @ Ligera, Milano – 11/10/18

Frankie va a sentirsi una bella I Buy Records night al Ligera… Giovedì sera, serata piovosa a Milano. Al Ligera suonano due gruppi a me praticamente sconosciuti (e ammetto la mia ignoranza): i Murderburgers, sentiti di sfuggita su Spotify, e i City Mouse, mai sentiti neanche di nome. Il motivo di questo tour insieme è uno split recentemente pubblicato per It’s Alive Records. Ad aprire la serata dovevano esserci i nostrani The Ferrets, ma purtroppo all’ultimo hanno dato forfait causa…

Read More Read More