Browsed by
Tag: Monster Zero

The Ferrets -Sick sad world- Monster Zero Records-Lostdog Records

The Ferrets -Sick sad world- Monster Zero Records-Lostdog Records

Veloce, potente, chitarre e cori: questo il riassunto dell’Ep dei Ferrets: gruppo di Piacenza attivo da qualche anno, di scuola dichiaratmente Ramonica, come si evince già dalle etichette che li produce (la storica olandese Monster Zero e l’attivissima e nostrana Lostdog). La copertina (una Delorean in fiamme) e il titolo ci indicano l’altra caratteristica dell’Ep: testi tristi che però non si fanno mai cupi ma lasciano spazio ad un sorriso (forse amaro) di fondo. Le canzoni non si discostano dal…

Read More Read More

Teenage Bubblegums-In Limbo- Monster Zero

Teenage Bubblegums-In Limbo- Monster Zero

Molto particolare il nuovo lavoro dei Teenage Bubblegums, terzetto Romagnolo attivo ormai da una decina d’anni. Loro stessi nella presentazione dicono di esser partiti come un terzetto di allegro pop-punk per arrivare a fare “sad songs for sad people“…e in effetti è proprio così; la parola d’ordine è cupo: copertina cupa, pezzi cupi, arrangiamenti e voci cupe. La stranezza è che spesso cupo fa rima con lungo (a volte mooolto lungo) invece qui le canzoni sono vere e proprie schegge, nessuna…

Read More Read More

Werecats – Destined For The Outside – Household Name Records

Werecats – Destined For The Outside – Household Name Records

Avevo definito la vera sorpresa del recente Punk Raduno i/le Werecats: confermo dopo aver preso ed essermi ascoltato il loro disco. In realtà il lavoro non è nuovo, è uscito un anno fa circa, ma io non conoscevo il gruppo inglese… che a quanto vedo all’epoca era un terzetto, mentre al raduno han suonato con l’aggiunta dell’ottimo Sebby degli Zatopeks (non so dire se ora sia in pianta stabile nel progetto o si stata solo una comparsata). Nel disco (e…

Read More Read More

The Hangups – No Expectations – Monster Zero records

The Hangups – No Expectations – Monster Zero records

Alla faccia di no expectations: è fantastico questo Ep di quattro canzoni degli svedesi Hangups! Il quartetto di Malmo, Svezia, ci regala un dischetto di quattro pezzi in semplice stile Monster Zero, riferimenti classici a SW, Queers e i nostrani Manges. Loro si autodefiniscono: We’re The Hangups, melodic punkrock from Malmö, Sweden, semplice e chiaro. Io aggiungerei allegria, punk-rock veloce, coretti e ritornelli. Si parte con Stupid word, secondo me la traccia più azzeccata, con un’energia e un ritornello che ti si…

Read More Read More

the Yoohoos – Up goes the rocket – Monster Zero Records

the Yoohoos – Up goes the rocket – Monster Zero Records

Nuovo lavoro per il terzetto tedesco Yoohoos, li conoscevo solo di nome ma non li avevo mai ascoltati, nonostante abbiano alle spalle già tre album e siano attivi dal 2005. Come già suggerisce il nome i ragazzi fanno un pop punk moolto melodico nell’attitudine con chitarre pulite pulite e approccio quasi power pop. Un disco molto ben pensato, con un tema di fondo (quasi un concept album) che è chiaro fin dalla copertina: spazio, stelle, robot ma anche vario: c’è…

Read More Read More

Jagger Holly – The last of the international playboys – Monster Zero Records

Jagger Holly – The last of the international playboys – Monster Zero Records

Nel giro di un paio di settimane la Monster Zero si conferma etichetta di riferimento per il punk-rock-ramonescore sfornando gli album di Mugwumps (appena recensito) e Jagger Holly, band di amici austriaci di Innsbruck. E se il primo disco mi era piaciuto un sacco questo forse è ancora meglio! Conosco poco questa band che però è formata da ex di Johnie 3 e dal cantante dei Dee Cracks: come dire vecchi lupi di palco che non perdono il vizio…e subito…

Read More Read More

Mugwumps -Clown War Four -Monster Zero Records

Mugwumps -Clown War Four -Monster Zero Records

L’Austria si conferma un Paese in fermento dal punto di vista del punk-rock ramonescore: almeno tre band tengono alte la bandiera dei fratellini, Dee Cracks, Jagger Holly (che a breve escono con un album) e Mugwumps…non male per un paese di montanari crucchi! Ho sentito per la prima volta i Mugwumps ad un Monster Zero Mash (il padre del Punk Raduno) a Bergamo anni fa e mi avevano conquistato con la cover di and I will be with you dei…

Read More Read More