The Rumjacks / Flatfoot 56 – Split

The Rumjacks / Flatfoot 56 – Split

E torniamo a parlare dei Rumjacks a distanza di pochi mesi da Brass For Gold, l’ultimo ep.
Con il nuovo cantante (l’abbiamo ormai detto e stradetto) la band australiana sembra aver trovato la formula perfetta ed è diventata veramente prolifica, cadenzando le uscite in poco tempo.

In questo caso esce con uno split insieme ai Flatfoot 56 (band abbastanza conosciuta ma che sinceramente non ho mai approfondito) in cui, con 3 canzoni a testa, ci aggiornano sul loro stato di salute. E che dire? I Rumjacks stanno magnificamente! Le tre tracce sono tutte valide e ricalcano la proposta che la band ci ha fatto sentire nei precedenti lavori. Prevalgono i singalong con ritornelli super orecchiabili e stile caciarone (almeno per quanti riguarda l’aspetto musicale). La loro forza secondo me è anche piazzare sempre canzoni meno connotate come “celtic” e più prettamente punk rock. È il caso del brano di apertura che tralascia tin whistle e mandolino per un approccio più diretto.

Anche la parte dei Flatfoot 56 non è male, più riflessiva e meno da pub, direi più malinconica, ma che regala ritornelli molto belli e momenti assolutamente godibili.

In entrambi i casi, le band, aldilà dello stile musicale leggermente differente, trattano di temi tutt’altro che da pub: politica, perdono, viaggi personali. In questo modo le due formazioni riescono a dare all’uscita un carattere introspettivo e impegnato sicuramente interessante.
Insomma non siamo qui solo a bere birra e suonare il piffero ma c’è spazio anche per riflessioni a tutto tondo.

Se avete seguito le due band finora non rimarrete delusi e potrete aggiungere un pezzettino alla già corposa discografia.

Non vediamo l’ora di vedeli live assieme ai Bad Religion!

Link all’evento: Bad Religion dal vivo a Milano, Alcatraz | Facebook

Frankie

Ascolta qui: Bandcamp

Tracklist:
1) The Rumjacks – Whitecaps
2) The Rumjacks – Fifth Ward Firestorm
3) The Rumjacks – What Was Your Name In The States
4) Flatfoot 56 – Mud
5) Flatfoot 56 – Trouble
6) Flatfoot 56 – Sorry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *