Browsed by
Tag: Screeching Weasel

If I Was…Monta di Distruggi la Bassa

If I Was…Monta di Distruggi la Bassa

Oggi le nostre domandine le spariamo al Monta, anima del Distruggi la Bassa! Se fossi un film? Jack Frusciante è uscito dal gruppo , perché sono ancora innamorato di Adelaide! Se fossi uno sport? Rispondo così… Skateboarding is not a sport . Penso che basti no? Ma se sono obbligato a scegliere, scelgo il calcio. Perché alla fine, qui vige sempre la dura legge del goal (Cit. 883) Se fossi un gruppo punk? Screeching Weasel, il perché? Chiedetelo a Ben Weasel,…

Leggi tutto Leggi tutto

Screeching Weasel -Some Freaks of Atavism – Monona records

Screeching Weasel -Some Freaks of Atavism – Monona records

L’effetto di un nuovo lavoro degli Screeching Weasel, ormai da una quindicina d’anni, è circa quello di una bomba lanciata nel bel mezzo di un peasotto sonnolento: smuove tutto e tutti nella piccola comunità degli (anziani) punk rockers. Ci sono i defensori a prescindere e gli attaccanti di ruolo, gli scettici di natura e quelli che vogliono saperne di più…un gran putiferio! E figuriamoci se il buon Ben ci mette il carico, annunciando l’uscita del disco (anticipandola per i noti…

Leggi tutto Leggi tutto

Jagger Holly and The Windowsill, 10” split, Hey Pizza! Records (US) e Shield Recordings (NL).

Jagger Holly and The Windowsill, 10” split, Hey Pizza! Records (US) e Shield Recordings (NL).

Attivissimi i Jagger Holly che, subito dopo il disco dedicato al Natale (appena recensito qui), si affiancano agli orange Windowsill per un Ep all’insegna del pop-punk/Ramonescore. Il nostro Momoramone ce lo racconta nella: PILLOLA DI MOMO: Marien Nicotine ci ha mandato l’ultimo lavoro del suo gruppo, i Windowsill, che è uno split di 8 canzoni con i Jagger Holly, 4 pezzi ciascuno. Non credo servano presentazioni per i due gruppi, il curriculum dei membri dovrebbe bastare per impressionare ogni punk…

Leggi tutto Leggi tutto

Volkov+Riccobellis+Mugwumps @ Circolo Mesa Montecchio Maggiore (VI)

Volkov+Riccobellis+Mugwumps @ Circolo Mesa Montecchio Maggiore (VI)

Si: non ero mai stato a Montecchio, non ero mai stato a Montecchio Cool Kids. Lapidatemi, me lo merito! Se sei un punk rocker, Ramones-corer e ti piace la musica che piace a me DEVI andarci, non fare il pistola come me prima di Sabato. Questo è quanto, ora provo a spiegarti ma non so cosa fare: l’unica cosa che potrebbe farti capire come è andata è se sei stato una volta a Desio da Martino, al dottor Creature…unico posto…

Leggi tutto Leggi tutto

Jagger Holly+Livermores+Volkov @ Circolo Svolta Rozzano (Mi)

Jagger Holly+Livermores+Volkov @ Circolo Svolta Rozzano (Mi)

Gran serata ieri al Circolo Svolta, nella periferia più cupa di Milano! Sistemo la famiglia (non senza qualche mugugno di quella santa della moglie) e parto con RZR per Rozzano: posto letteralmente in culo ai lupi..arriviamo che il locale è ancora vuotino. Non conoscevo il posto ma mi accorgo subito che è davvero l’ideale per un concertino del genere. Grande il giusto, palco alto ma non troppo…e soprattutto bancone lunghissimo e mega anni ’80 dove vendono birre da mezzo litro…

Leggi tutto Leggi tutto

LIVERMORES – S/T-Mom’s basement records, I buy records, Commando Records

LIVERMORES – S/T-Mom’s basement records, I buy records, Commando Records

LIVERMORES – S/T (2019) Qualche giorno fa il nostro Momoramone mi scrive circa “sentito l’ultimo dei Livermores, per me è un disco bellissimo, ma è veramente nata l’era del Manges-core?“. Ecco cosa ne pensa il nostro grande Lupone vicentino. Conobbi i Livermores circa tre anni fa mi sembra, ad un concerto zona laguna in cui come Vaseliners eravamo ospiti dagli amici On My Arms (anche loro in odore di album nuovo – stay tuned!). Mi ricordo che dopo tipo quattro…

Leggi tutto Leggi tutto

the Slurmies- self titled-

the Slurmies- self titled-

Prima regola di un buon blog: mai recensire un disco prima dell’uscita. Prima regola di Irritate People: fottersene delle regole. E allora ecco cosa ne pensa il buon Lupone del primo lavoro di quei pazzi degli Slurmies! Gli Slurmies sono una band punk rock proveniente da Montecio City di recente formazione, ma che in realtà sono i sopravvissuti dei Vaseliners con bassista e batterista nuovi di trinca, visto che l’imbécil Save è sgallato in Spagna a contare i pesos. Non…

Leggi tutto Leggi tutto

10questions to….Animols

10questions to….Animols

Tornano le nostre interviste: oggi abbiamo fatto le consuete 10 domande a Matteo degli Animols 1-Crea la tua all star band: chi alla voce, chi alla chitarra, chi al basso, chi alla batteria? 1-Voce: David Jones(after school special, enemy you) Chitarra: Nick Thomas(smugglers) basso: Dameon Waggoner(scared of chaka) batteria: Dan Panic 2-La Birra più punk per te è… 2-Von Wunster 3-Qual è secondo te il calciatore più punk della storia? Dario Hubner 4-il concerto più figo cui hai assistito Tanti,…

Leggi tutto Leggi tutto

CONTRORECENSIONE ASTEMIA di “Sad, Rich And Fat / Snowball Fights And Hockey Sticks” dei Volkov

CONTRORECENSIONE ASTEMIA di “Sad, Rich And Fat / Snowball Fights And Hockey Sticks” dei Volkov

Un capolavoro di semplicità e ignoranza. Il primo lavoro completo dei milan–russi Volkov, che segue un EP e lo split coi poderosi Mega, è la perfetta interazione tra lo speciani-core e l’imbalzano-core (arrivati a questo punto metà dei 6 lettori dell’articolo sgallano, ciao ciao). È un prodotto talmente valido che ipoteticamente lo consiglierei ad uno sprovveduto che avesse voglia di avvicinarsi al mondo del ramonescore (NON FATELO – vi partono soldi e salute a nastro, e non cuccate). L’idea portante…

Leggi tutto Leggi tutto

Volkov – Fat, Rich And Sad/Snowball Fights And Hockey Sticks – I Buy Records – One Chord Wonder – Mom’s Basement Records

Volkov – Fat, Rich And Sad/Snowball Fights And Hockey Sticks – I Buy Records – One Chord Wonder – Mom’s Basement Records

Back to 1996 ovvero please ’96 me: per favore novantaseizzami…questo potrebbe essere il vero titolo del primo disco dei Volkov, quartetto brianzol-milanese che ha scelto di amare e corteggiare la fredda Russia. Quattro vecchie conoscenze del pop-punk che hanno bazzicato una quantità industriale di band diverse. Diciamolo subito: siamo di fronte ad un capolavoro: se fosse uscito davvero  nel ’96 sotto Lookout records sarebbe un classicone. I quattro fanno un’operazione semplice e al tempo stesso folle: prendono i Riverdales, li mischiano…

Leggi tutto Leggi tutto