Jagger Holly-It’s Christmas Somewhere-Monster Zero Records

Jagger Holly-It’s Christmas Somewhere-Monster Zero Records

Doppia recensione (due cervelli per farne uno…) per un gran disco natalizio.

LA PILLOLA DI MOMO

Questo disco è come avere dei grandi amici, quelli con cui vai sempre sul sicuro, quelli che
ti suggeriscono cosa ascoltare, cosa guardare e cosa leggere perché sanno i tuoi gusti.
Pensateci: non è una figata avere un disco dei Jagger Holly per Natale ? Un disco come
antidoto a tutte le canzoni di merda che il periodo natalizio ci costringe di ascoltare, ma
rimanendo a tema? Il disco è una ottima raccolta di cover di pezzi sul Natale, introdotte, divise
e chiuse da tre pezzi strumentali che citano i fantasmi del Natale di Dickens. Pezzi come ti
aspetti da Jagger Holly e dalla Monster Zero : pop punk spettacolare, che va sempre bene e
non ti stanca mai. Il mio pezzo preferito? Sono indeciso tra “ All Alone on Christmas ”, con voce
femminile di Lucy Spazzy, e la ballata di chiusura “ Mistletoe ”, con tanto di auguri finali, che
sono i due pezzi più dolci… ma è Natale!

Momoramone

Quando il grandissimo Kevin Aper mi ha spedito il press kit dell’album pensavo fosse un Ep di tre-quattro
canzoni e, sinceramente, ho pensato: “ma chi cazzo ha bisogno di un uovo Ep di Natale”?
In effetti sappiamo che molte band propongono nella stagione invernale qualche pezzo, per sfruttare la
13esima dei malcapitati e vendere qualcosina in più per mangiarsi un panettone.
Niente di tutto questo: quando ho visto che qui si parlava di un intero album di 13 pezzi (più di quanti
ultimamente le band ne mettano nei loro lavori di punta) ho pensato che questi Jagger Holly son davvero
dei personaggi strani.
Ma cosa dire se non che il disco è azzeccatissimo: avevo adorato l’ultimo the last of the international
playboys (recensito qui  ), veramente un capolavoro del genere. Temevo un po’ il confronto…e poi
‘sta roba del Natale non mi convinceva…

Sorpresa! O meglio: conferma ! I tre austriaci non abbandonano il punk rock di marca Ramonica che li
contraddistingue, con cori e due voci in evidenza e ci costruiscono sopra un disco intriso di atmosfere
natalizie, con testi, temi e alcuni riff che richiamano i classiconi di natale, con intro e outtro di vecchi film e
cartoni natalizi.
Al tutto si aggiunge la genialità di tre pezzi tutti strumentali rocknrolleggianti che portano nel titolo i tre
fantasmi del Natale (presente-passato e futuro) di Christmas Carol.

Difficilissimo scegliere le migliori tra le varie canzoni: hanno tutte un livello generale altissimo! sicuramente
scelgo i cori di What do you want for Christmas , la ballatona Lonely ma la vera hit è All alone for Christmas ,
davvero difficile da eguagliare con la voce di Lucy delle Spazzys a prendersi la scena, richiamando una Cindy
Louper punk!
L’ultima traccia Mistletoe , con chitarra semiacustica, non mi aveva in effetti detto niente al primo ascolto ma
mi accorgo che è quella che più mi è rimasta in testa. Bellissimo il finale con gli auguri in diverse lingue e…
Feliz Navidad!​
Bel mix anche di sentimenti con l’allegria delle Hawaii , la dolcezza di Number one on my list , il timore dei tre
fantasmi e la tristezza di un Natale solitario di Lonely, all alone for Christmas, all alone e I’m not coming
home for Christmas.
Credo proprio che questo album proietti i Jagger Holly tra le mie band preferite : non è molto ma è così!

27tommy

Tracklist:
1.
Ghosts Of Christmas Past 02:15
2.
Christmas In Hawaii 03:01
3.
What Do You Want For Christmas 02:27
4.
Santa Baby 02:49
5.
Lonely 03:00
6.
Holiday Without You 02:14
7.
Ghost of Christmas Present 02:01
8.
All Alone On Christmas 02:56
9.
Number One On My List 02:17
10.
It’s Christmas Somewhere 02:27
11.
I’m Not Coming Home For Christmas 03:09
12.
Ghost of Christmas Future 01:37
13.
Mistletoe 03:09

One thought on “Jagger Holly-It’s Christmas Somewhere-Monster Zero Records

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *